Sci

15 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

15 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Quando si sceglie un paio di sci bisogna essere molto obbiettivi con se stessi e chiarirsi le idee sulle proprie capacità sulla neve per procedere ad un acquisto oculato.
Il mercato è ricchissimo di marche e modelli: scegliere quello sbagliato perchè ci si considera, magari a torto, campioni sulla neve è un errore piuttosto comune e assolutamente da evitare: i rischi di caduta ed infortunio usando uno sci troppo difficile per le proprie abilità sono molto concreti.
Gli sci sono più o meno "tecnici" in base alla loro struttura ed ai materiali usati per costruirli: in generale più l'anima in legno è rigida e più lo sci è performante sulla neve e richiede buone capacità tecniche. Di conseguenza uno sciatore principiante dovrà optare per un modello di sci più morbido e flessibile, più facile da condurre su neve battuta.
Per gli sciatori più esperti la scelta è vasta e deve essere fatta in base alle preferenze di sciata.
Quale tipo di neve si predilige? Si desidera uno sci comodo o performante? Si preferiscono curve a raggio ampio o ridotto? Le diverse risposte a queste domande portano a differenti tipologie di sci:
-Allround: sci versatili adatti a tutte le situazioni di neve, non richiedono particolare forza nella conduzione. In questa categoria di sci rientrano sia quelli più flessibili e maneggevoli adatti ai principianti sulla neve (sport performance), che quelli più aggressivi e stabili ad alte velocità, adatti agli sciatori più tecnici (high performance).
-Allmountain: sono simili come maneggevolezza agli sci allround ma più larghi quindi indicati per chi ama anche la neve fuoripista. La loro forma più larga facilita il galleggiamento sulla neve non battuta, nonostante ciò sono godibili anche in pista.
-Freeride: sono gli sci di chi fa prevalentemente fuoripista. Sono molto larghi per un maggiore galleggiamento su neve fresca mentre risultano meno confortevoli quando usati su neve battuta.
-Freestyle o Park&Pipe: sci molto maneggevoli, con entrambe le punte rialzate. Permettono di sciare all'indietro e di fare salti e acrobazie sia nei park dedicati a queste discipline che in neve fresca.
-Race: sono gli attrezzi i campioni della neve. Sono molto difficili da condurre su qualsiasi tipo di neve e richiedono ottima tecnica e praparazione.
Al di là della categoria in cui si rientra, anche i fattori relativi alla morfologia dello sciatore sono da tenere in considerazione. Sesso, altezza e peso sono determinanti nella scelta dello sci più adatto, tanto che tutte le case produttrici hanno due linee, maschile e femminile, con sci più e meno morbidi su neve a seconda della forza e del peso dello sciatore; la lunghezza degli sci invece è solitamente di 10-15 cm. inferiore all'altezza dello sciatore.