Aerosol

7 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. Soluzione Fisiologica
    5,90 € 7,90 €
  2. Aerosol Portatile MESH
    84,90 €
  3. Aerosol Super Soft Rana
    49,90 € 75,90 €
  4. Aerosol Super Soft Orso
    49,90 € 75,90 €
  5. Doccia Nasale Super Rino
    19,90 €
  6. Kit Aerosol
    14,90 €
  7. Aerosol a pistone
    58,00 € 72,90 €

7 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Lメaerosol è una apparecchiatura medica utilizzata per la cura e la prevenzione delle patologie a carico dellメapparato respiratorio, ovvero tutti gli stati infiammatori delle vie aeree, oppure anche i comunissimi raffreddori. Nello specifico la terapia condotta tramite aerosol è conosciuta con il nome di aerosolterapia, in quanto la nebulizzazione dei farmaci operata dallo strumento consente di raggiungere agevolmente le mucose del naso, la laringe e la trachea, fino ai bronchi e ai polmoni. Lメaerosol, infatti, è in grado di ridurre gli appositi farmaci in piccolissimi corpuscoli, simili ad una nebbiolina, garantendo in questo modo unメefficacia immediata. Tale effetto, detto appunto aerosol, è accresciuto dalla possibilità di gestire la dimensione delle particelle prodotte dallメaerosol; per esempio, una somministrazione di corpuscoli di diametro aerodinamico minore di cinque micron permette unメazione rapida direttamente sugli alveoli polmonari.
Il dispositivo principale dellメaerosol, quello in grado di ridurre il farmaco in particelle di piccola dimensione, è il nebulizzatore. Tale accessorio, che si trova già in dotazione in ogni apparecchio aerosol, è azionato da un piccolo compressore ad aria che, tramite un tubicino di plastica, raggiunge lメampolla con un flusso dメaria controllato. Il medicinale liquido viene inserito allメinterno di un ugello, il quale mediante un diffusore veicola i finissimi corpuscoli nellメalbero respiratorio dell'aerosol. La parte terminale dello strumento può essere costituita da un boccaglio, da una mascherina, oppure da una forcella nasale. Il boccaglio è la soluzione terapeutica migliore degli aerosol, in quanto elimina lメazione di filtraggio della cavità nasale e, perciò, assicura il corretto dosaggio dei medicinali. In questo caso, la scelta dipende dalla collaborazione dellメassistito e spesso non risulta semplice da utilizzare con i bambini. Lメalternativa a questa soluzione è lメuso della mascherina, che necessità di una perfetta aderenza al volto col fine di non disperdere il farmaco, ulteriormente filtrato per via della deposizione sulla pelle del viso. Infine unメaltra soluzione è rappresentata dalla forcella nasale, che diffonde la nebulizzazione direttamente nella cavità nasale. A questo punto i principi dellメaerosol si diffondono nelle vie respiratorie, ma risultano comunque condizionati da diversi parametri, strettamente correlati alla specifica natura del farmaco o dalle particolari condizioni di salute del paziente trattato. Occorre precisare che lメaerosol, essendo un apparecchiatura medica, necessita di una particolare attenzione nel mantenimento dellメigiene. I medicinali devono essere inseriti nellメapposita ampolla mediante una siringa monouso e una volta terminata lメinalazione tutte le componenti del dispositivo aerosol andranno lavate in acqua calda, senza lメausilio di prodotti detergenti. Per una corretta manutenzione dellメaerosol, imprescindibile per la sua funzionalità terapeutica, i componenti che vengono utilizzati per più di 4 mesi (boccaglio o maschera, ampolla e tubicino di raccordo) andranno sostituiti con ricambi idonei. Particolare attenzione deve essere riposta nella scelta del nebulizzatore, in quanto da questo dipende la capacita dellメaerosol di essere efficace in specifiche situazioni; perciò, per la sostituzione di tale accessorio è raccomandabile ricevere informazioni dagli operatori sanitari che effettuano la vendita e accertarsi, infine, che il nuovo componente sia compatibile con il modello di aerosol in possesso.