Materassi matrimoniali

9 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

9 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Siete di fronte al metter su casa? Dovete rinnovare il materasso? Quale che sia la motivazione che vi porta a scegliere su quale supporto trascorrere il vostro riposo notturno, valutare attentamente le caratteristiche sulla base delle quali operare la scelta è di fondamentale importanza.
La prima cosa da valutare acquistando materassi matrimoniali è che il supporto deve sostenere il peso del vostro corpo, facendo attenzione alle parti del corpo sulle quali si scarica maggiormente la pressione (spalle, natiche, fianchi, testa), alle quali occorre garantire un allineamento perfetto per un buon riposto.
L'elemento chiave che contribuisce all'allineamento di queste parti del corpo durante il sonno, è dato dalla rigidità. Un'eccessiva rigidità dei materassi matrimoniali eserciterà infatti una pressione eccessiva sui punti, mentre un'eccessiva morbidezza non supporterebbe gli stessi in maniera adeguata. In entrambi casi il risultato al risveglio sarà quello di una forte stanchezza.
Normalmente un prodotto medio-rigido è da preferire.
La rigidità dei materassi matrimoniali dipende anche dal materiale di costruzione, vediamo dunque i tipi principali:
Materassi matrimoniali a molle
Ancora oggi costituiscono il tipo di materassi matrimoniali più venduto e utilizzato. Il peso è sostenuto da molle elicoidali indipendenti. Questo consente di variare la risposta dei materassi matrimoniali in proporzione alla pressione esterna esercitata dalle diverse parti del corpo.
Il fattore principale è costituito dalla qualità delle molle, un fattore che incide sul prezzo finale.
Pro: costituiscono elementi a favore di questa scelta il fatto che i materassi matrimoniali a molle hanno prezzi molto variabili, che si adeguano ad ogni tipo di budget
Contro: i materassi matrimoniali a molle troppo economici sono da scartare, per la durata che possono garantire e per il comfort che riescono ad assicurare. Se non sono presenti un numero sufficiente di molle, è probabile che il supporto fornito non sia adeguato.
Materassi matrimoniali in memory foam
I materassi matrimoniali in memory foam ha visto crescere la propria popolarità molto rapidamente, si tratta di una realizzazione in schiuma, con strati di diversa densità che rispondono alla pressione e temperatura del corpo, adattandosi alla perfezione.
Pro: risponde alle differenti curvature del corpo e ai movimenti durante la notte, allevia la pressione eccessiva e non scarica sul vostro corpo i movimenti notturni del vostro partner.
Contro: I materassi matrimoniali in memory foam possono darvi la sensazione di un forte calore notturno, questo fenomeno è dovuto alla loro adattabilità alle curve del corpo umano.
Materassi matrimoniali in lattice
Costituiscono la generazione immediatamente precedente a quella in memory foam.
Sono realizzati in gomma naturale o sintetica e forniscono un supporto stabile e uniforme.
Pro: a detta degli esperti sono i migliori, in grado di coniugare i vantaggi - in termini di adattabilità - del memory foam, al supporto fornito dal lattice. Infatti il lattice fornisce una spinta uguale e contraria a quella del vostro corpo. Questo si traduce in miglior supporto.
Contro:la rigidità dei materassi matrimoniali in lattice non è da tutti apprezzata.
Materassi matrimoniali ad aria
Sono simili ai materassi matrimoniali a molle, ma al posto di queste si trovano delle camere d'aria a pressione variabile.
Un tempo erano usati per casi particolari e per le lungodegenze. Adesso i materassi matrimoniali ad aria sono in commercio anche per usi comuni.
Pro: sono estremamente adattabili alle esigenze differenti dei partner che dividono il letto. Rendono possibile infatti adeguare pressioni differenti sui due lati del letto stesso, modulando comfort e rigidità.
Contro: la rigidità talvolta non può essere regolata a sufficienza per rendere il supporto abbastanza rigido. Le persone che lo hanno provato e che preferiscono supporti molto rigidi lamentano pertanto un eccessiva morbidezza.