0 articoli trovati 

Siamo spiacenti, nessun risultato trovato!

Gli amanti dell’aria aperta utilizzano in quasi ogni periodo dell’anno le proprie biciclette. Quest’attrezzo…

Suggerimenti di ricerca

  • Controlla eventuali errori di digitazione (es. "Pantlone" invece di "Pantalone").
  • Prova a cercare un termine simile o ad usare un’unica parola chiave.
  • Prova a cercare un termine più generico. Potrai utilizzare i filtri per migliorare i risultati della ricerca.
  • Utilizza i menu principali (sport, abbigliamento, ecc.) e poi filtra i risultati utilizzanto i filtri che compariranno a sinistra

Oliviero.it Feedaty 4.6 / 5 - 3802 feedbacks

Iscriviti alla newsletter

Invia  SI NO
Acconsento al trattamento dei miei dati per finalità di marketing.

Le miglior biciclette

Gli amanti dell’aria aperta utilizzano in quasi ogni periodo dell’anno le proprie biciclette. Quest’attrezzo antichissimo (i primi esemplari risalgono alla metà del 1800), riesce a coniugare la vita all’aria aperta, con la possibilità di raggiungere una buona forma fisica. Le biciclette rappresentano fondamentalmente un’attrezzatura multifunzionale, che riesce ad associare l’effettuazione di un allenamento aerobico con la tenuta in esercizio di quasi tutti i muscoli del corpo. Gli amanti delle biciclette non conoscono età e chi inizia a usare quest’attrezzo da bambino, continuerà a utilizzarlo per sempre, forse evolvendo il modo d’impiego ma mantenendo sempre la stessa gioia e lo stesso piacere nell’usarla. Oggigiorno esistono vari tipi di biciclette, quelle più in voga sono: le biciclette da corsa, le biciclette da città (o ""city bike""), e le cosiddette Mountain bike. A queste si uniscono ultimamente le biciclette elettriche (o a pedalata assistita). Tutti i tipi di biciclette sono differenti di misura per permettere al ciclista di assumere una postura ottimale. La struttura delle biciclette è una struttura molto semplice, la parte principale è rappresentata dal telaio, di solito a geometria triangolare, a questo sono collegate due ruote. Il ciclista agendo su dei pedali, trasferisce la forza muscolare a una catena, quest’ultima fa girare la ruota posteriore e permette l’avanzamento della bici. Le biciclette a secondo dell’uso hanno differenti parti strutturali, ad esempio le biciclette da corsa montano copertoni specifici, che si differenziano da quelli di mountain bike, sia per larghezza che per altezza. L’utilizzo delle biciclette viene ultimamente associato ad uno speciale modo di viaggiare, negli ultimi anni si è infatti assistito all’esplosione del fenomeno del ""ciclo-turismo"", con questa termine si intende una tipologia di turismo a basso impatto ambientale, che prevede spostamenti (anche medio lunghi in termine di chilometri) con l’utilizzo delle sole biciclette. Chi pratica questa tipologia di viaggio, quasi sempre attrezza il proprio mezzo di locomozione, con portapacchi e borse specifici in cui trasporta tutto l'occorente per il viaggio. Nelle città italiane inoltre si assiste sempre maggiormente, all’utilizzo delle biciclette come unico mezzo di locomozione, la ""due ruote"" permette una limitazione delle spese di trasporto, e sono in molti ormai a raggiungere il posto di lavoro, utilizzando le sempre più frequenti piste ciclabili. L’utilizzo delle biciclette può prevedere l’acquisto di varie attrezzature, esiste, infatti, oltre l’abbigliamento specifico (di solito riservato a chi utilizza le biciclette per uso sportivo o semi agonistico) tutta una serie di accessori, accessori che fanno diventare la propria bici altamente personalizzata sia sotto il punto di vista estetico, che sotto quello delle prestazioni.

---
--- ... ...404 ... ...null